luglio 2014

Sono portato per le vacanze

luglio 26, 2014
Vai all’articolo →

La Camilleri del Sud America

luglio 26, 2014

Senza nessun sarcasmo, Isabel Allende per me è la Camilleri del Sud America. Cliché collaudati, nella trama e nei personaggi, che però nelle loro prevedibilità non sconfinano mai nella noia. E’ come leggere un infinito libro a puntate. Non credo che di questo (e degli altri) romanzo rimarranno grandi tracce, ma nel momento della lettura […]

Vai all’articolo →

Telegrammi, più che cartoline

luglio 14, 2014

Più che cartoline sono telegrammi.Geniale l’idea di far scrivere a chi se ne è andato un messaggio, dall’altra parte della vita. Il paragone con una nuova Spoon River è un po’ azzardato, anche se le pennellate di Arminio sono sempre convincenti. Però parliamo di pennellate e telegrammi, più che di un libro. E otto euro […]

Vai all’articolo →

La straordinaria differenza tra chi abita profondamente un territorio e chi vi alloggia con superficiale distrazione

luglio 10, 2014

E’ un libro che mi è molto piaciuto e che consiglio a tutti gli imprenditori, di qualsiasi taglia e settore; a tutti coloro che lavorano per e con le imprese, ai giovani che intendono prendere in considerazione l’ipotesi di non cercare, ma di costruirsi una propria attività. Mi è piaciuto il personaggio Enrico Loccioni, che […]

Vai all’articolo →

La normalità si fa romanzo

luglio 6, 2014

A metà libro, più o meno, Stoner si innamora di una giovane insegnante. E la sua vita, come il libro, prende una svolta. La piattezza grigia, quella che Handke chiama l’infelicità senza desideri, si colora se non di un arcobaleno di qualche tinta in più. Fino ad allora ha sempre vissuto sotto tono, quasi che […]

Vai all’articolo →

La garanzia per i giovani viene dalla loro voglia di riprendersi il futuro

luglio 5, 2014

Care lettrici e cari lettori, questa volta l’articolo di Persone & Conoscenze riflette sulla situazione dei giovani alla luce dell’importante provvedimento europeo “Youth Guarantee” emanato tempo fa. Il futuro non si prevede ma si inventa, vorrebbe essere la sintesi, per quanto possa sembrare inopportuna nell’andazzo generale. I primi dati non sono incoraggianti e confermano che affidare le […]

Vai all’articolo →