Il counseling in azienda

Ogni azienda vive contesti competitivi sempre più aspri e difficili, per affrontarli ha bisogno di persone sempre più competenti e motivate.È praticamente impossibile reperirle già pronte sul mercato, vanno costruite investendo con pazienza ed efficacia, facendo un buon uso di risorse ovviamente limitate.Occorrono persone adeguate non solo dal punto di vista tecnico, ma anche relazionale ed emotivo, un disagio o una carenza personale influiscono sulla prestazione tanto quanto, o forse più, di una carenza tecnica.Il risultato aziendale ed il benessere delle persone sul luogo di lavoro non solo non sono in contrasto, sono costruzioni sinergiche, interdipendenti.E perché dopo formazione, consulenza, coaching … alle aziende può servire anche il counseling?
Alla mia azienda può interessare? 
L’azienda è fatta di persone, tutte diverse, che dovrebbero avere lo stesso obiettivo. Tenerle insieme nel cambiamento continuo, nella pressione quotidiana, in un ambiente sempre più stressante … non è facile!

A ciascuno è richiesto di aumentare efficienza (fare più cose), qualità (farle meglio) ed innovazione (fare cose nuove). Evidentemente, riuscirci non è scontato, servono anche strumenti e supporti.

Il counseling è uno strumento nuovo, molto mirato, per il supporto e lo sviluppo delle persone su cui l’azienda vuole investire.

Come funziona il Counseling aziendale

 

 

 

Articolo “Il Counseling aziendale è una cosa seria” – Persone & Conoscenze

Il counseling aziendale tra sincero interesse per le persone ed orientamento al business” – Convegno AIAT 2006