Onore al Dirigente Alfredo Tosi

di Lauro Venturi il 12 febbraio 2017

Venerdì 10 febbraio, alla bell’età di oltre 91 anni, è morto Alfredo Tosi, storico dirigente dell’Associazione nella quale mi vanto di aver lavorato per trentacinque anni.
Alfredo Tosi ha connaturato in modo indelebile CNA, come ogni bravo dirigente è partito dal locale per poi approdare a livello nazionale ed internazionale. E quando è arrivata l’ora della pensione si è messo a fare altre cose, senza chiedere nessun altro incarico.
IMGP3797Ho avuto la fortuna di conoscerlo bene, negli ultimi anni di Siaer Information & Communication Technology. Dovevamo festeggiare il venticinquesimo e costruimmo una bella monografia. Decisi di farlo intervistare perchè, ideatore del grande sistema informatico negli anni ’70, ci desse la sua visione su un importante cambiamento che dovevamo affrontare.
Da allora, cinque o sei volte l’anno, veniva a trovarmi ed erano sempre chiacchierate nutrienti e piacevoli.
Aveva già ottantatre anni, ma gli occhi, come si vede dalle foto, sprizzavano ancora di energia e passione. Mai un cedimento alla retorica o alla nostalgia, i ricordi erano un tassello indispensabile delle radici, nel percorso che accompagna ognuno di noi dall’esperienza all’esplorazione.
Scrisse anche un bel libro, che consiglio a tutti, per lasciare traccia di una vita al servizio della democrazia, dell’artigianato e della piccola impresa.
Cliccate sulla copertina, per leggere la recensione che scrissi.
9788846496744_0_0_300_80
Ciao Alfredo, grazie per averci insegnato come si deve essere Dirigenti.
MONO1

Articolo precedente:

Articolo successivo: