feltrinelli

L’ultima nuvola

Maggio 9, 2018

Sono molto contento della seconda edizione de “L’ultima nuvola” e vedo che ha anche un buon riscontro esterno. Ho curato con attenzione la revisione del testo e migliorato l’architettura complessiva: sì, ho fatto un buon lavoro! Intervista

Vai all’articolo →

Il Romanzo della Nazione

Dicembre 27, 2015

Avendo un debole per Maggiani è chiaro che sono di parte. Però questo romanzo della nazione è un capolavoro. O, forse, le sue parole costruiscono pagina dopo pagina quello che aspettavo di leggere, senza probabilmente saperlo. Si dipana attraverso i suoi genitori, con quell’affetto che solo gli orfani, credo, sanno provare. E attraversa i nonni […]

Vai all’articolo →

La Camilleri del Sud America

Luglio 26, 2014

Senza nessun sarcasmo, Isabel Allende per me è la Camilleri del Sud America. Cliché collaudati, nella trama e nei personaggi, che però nelle loro prevedibilità non sconfinano mai nella noia. E’ come leggere un infinito libro a puntate. Non credo che di questo (e degli altri) romanzo rimarranno grandi tracce, ma nel momento della lettura […]

Vai all’articolo →

La (dolce) Pantera

Giugno 23, 2014

Anche questa volta Benni non delude, tra sale da biliardo e reti da pesca. La Pantera decide di bluffare all’ultima partita a stecca per vincere all’amore. Ma l’Inglese non vuole vincite facili e abbandona del tutto il tappeto non più verde della vita. La figlia del pescatore morente si azzarda ad un’ultima pesca per racimolare […]

Vai all’articolo →

Ciascuno di noi è nel frattempo vita

Ottobre 27, 2012

“Se non riprenderemo a morire non abbiamo futuro”. Mi piace scegliere questa frase come sintesi di questo (altro) capolavoro di Saramago. In un non ben definito Paese, alla mezzanotte del 31 dicembre, la gente smette di morire. Dopo una prima iniziale euforia si affacciano i problemi: le pompe funebri non hanno più da lavorare e […]

Vai all’articolo →

Di tutte le ricchezze

Ottobre 6, 2012
Thumbnail image for Di tutte le ricchezze

Un libro per me bellissimo, del grande e tradizionale Stefano Benni. Bè, già queste parole “La solitudine sta ai vecchi come un vecchio vestito e nelle tasche tintinnano i sogni che più non spendono" lasciano capire, fin dalla prima pagina, che non si scherza. O meglio, si scherza perché l’ironia di Benni è sempre garantita […]

Vai all’articolo →