Il Counseling

Cos'è il Counseling

Gli esseri umani crescono durante tutta la loro esistenza, e non solo in senso anagrafico.

Le vie per evolvere sono soprattutto due: le sofferenze e le crisi che inevitabilmente la vita ci mette davanti, o la consapevolezza di ciò che siamo, capacità e limiti, da cui partire per migliorare.

Il counseling aiuta a vedere più chiaramente dentro a se stessi, accompagnati da un esperto che facilita il cammino.

Attraverso un supporto competente, raggiungiamo più velocemente le acque trasparenti, in cui è facile vedere il fondo.

Il counselor è un professionista della relazione con se stessi e con gli altri; non è un amico, né un consigliere.
Per leggere di più

Ma chi di noi non si conosce? Il counseling non è un lavoro superficiale, è un vero e proprio percorso che ci permette di scoprire lati nuovi di noi stessi e di dare valore a parti di noi che non abbiamo potenziato. Soprattutto, ci aiuta a superare pregiudizi e convinzioni limitanti, su noi stessi, sugli altri, e sulle possibilità concrete di migliorare la relazione reciproca.

È un cammino mirato e abbastanza breve, ma da affrontare con calma, attenzione, e con la disponibilità a vedere e vedersi con occhi nuovi.

È una esperienza concreta, non resta ad un piano teorico.

Nel counseling il cliente sperimenta modalità nuove di relazione in un ambito protetto.
Per approfondire come si svolge il percorso