Il futuro non si prevede, si inventa

di Lauro Venturi il 8 gennaio 2015

In quest’ultima rubrica racconto di una cosa che mi tocca molto da vicino, un cambio di lavoro alla soglia dei sessant’anni.
Curiosità e incoscienza probabilmente spiegano questa mia decisione, che affronto con energia e determinazione.
Clicca sull’immagine per leggere  l’articolo, buona lettura!
pec

Articoli precedenti

Articolo precedente:

Articolo successivo: