L’ultima Thule

di Lauro Venturi il 27 novembre 2012

Da ragazzo (ascolto e conosco Guccini dal 1972) un nuovo disco di Francesco era un’emozione forte. Aprivi la confezione con religiosa calma, guardavi e toccavi la copertina e mettevi il disco sul piatto…Via!

Adesso è ancora quasi uguale e devo dire che questa adolescenzialità non mi sembra rincoglionimento, ma emozione.

Articolo precedente:

Articolo successivo: