Meriggio

di Lauro Venturi il 28 giugno 2015

Meriggio
Un incessante cinguettio
di uccelli diversi e ostinati.
Non è twitter ma il bosco
e in questa fortuna
il libro può appoggiarsi
al petto.
Le parole si rinchiudono
tra le pagine
nell’attesa che il lettore
consumi in pace
il meritato riposo
che sospende i pensieri.

Articolo precedente:

Articolo successivo: