Quattrocento caratteri (spazi inclusi)

di Lauro Venturi il 18 giugno 2014

Per un bulimico della parola come me è una bella sfida questa proposta su Facebook, ma ci ho provato!

NarratoriErranti

Articolo precedente:

Articolo successivo: