Romanzo reale: presentazione a Modena giovedì 2 luglio 2015

di Lauro Venturi il 24 giugno 2015

Incontrai tempo fa l’amico Roberto, che è stato mio collega per molti anni in CNA.
Eravamo in stazione, io andavo a Milano per lavoro e lui, credo, a trovare suo figlio che dopo laureato si è trasferito all’estero.
Mi raccontò che lavorava nel volontariato e che voleva presentare il mio libro presso la sede che hanno in un quartiere di Modena, luogo anche di rigogliosi orti.
Ho accettato subito con gioia, sia perchè mi piace parlare della mia attività di scrivente, sia perchè “Romanzo reale – storie di crisi finanziarie e di lavoro, di amore e di dolore, di onesti e disonesti” si presta benissimo ad una presentazione in una sede di volontariato. Libero, il protagonista positivo, deluso dalla politica chiacchierona e inconcludente, insieme alla moglie Sara si dedica proprio al volontariato, per aiutare concretamente le persone più bisognose.
Il protagonista negativo invece è Regonzi, un (im) prenditore senza scrupoli, colluso con politica e malavita.
Per i casi della vita i due si incontrano e da una grande crisi aziendale nasce un nuovo progetto di impresa, positivo e di speranza.
Tra i due protagonisti si muove Mario, un vecchio operaio che prima aveva lavorato all’Eternit di Rubiera, e che non si rassegna all’andazzo generale. Suo nonno venne ferito nell’eccidio delle Fonderie di Modena del 9 gennaio 1950. Il libro riporta anche un toccante discorso di Togliatti ai funerali delle vittime e abbraccia temi come l’eutanasia e il valore del lavoro vero.
Mi onora la bellissima prefazione di don Luigi Ciotti, che non ha bisogno di presentazioni.
Sarà una bella serata per discutere di libri e di vita, senza ambiziose pretese e con la leggerezza delle buone chiacchiere.
Vi aspetto! Lauro
Presentazione Romanzo Reale 2 luglio 2015

Articolo precedente:

Articolo successivo: