S’ciao Giacomo

di Lauro Venturi il 11 novembre 2014

Apprendo ora della morte di Giacomo Corno. Brianzolo doc, da ragazzo andò a lavorare dal mitico commendator Brugola, sì, quello della famosa chiave. Nel mentre studiava, fino a laurearsi alla Bocconi. Fondò uno studio di commercialisti e consulenti, che attualmente occupa decine di professionisti. Da anni era docente a Mosca e negli Emirati, aveva un’energia incredibile. Nella mia avventura milanese l’ho incontrato per lavoro e da allora nacque una stima che sapeva d’ affetto. Quando mi chiese di scrivere un capitolo del libro “Raccontare il cambiamento“, insieme a Francesco Varanini e ad altri illustri personaggi, ne fui molto fiero. L’ho visto l’ultima volta a giugno, quando sono salito nella magnifica villa sul lago di Como, sede della prestigiosa CIS – Scuola d’impresa per un sontuoso concerto d’arpa. Univa economia e arte, numeri e bellezza.
S’ciao Giacomo, e grazie, ti ricordo con questo piccolo video: http://www.youtube.com/watch?v=ebL69xnNPSA
GiacomoCorno     raccontare

 

Articolo precedente:

Articolo successivo: