Amici

di Lauro Venturi il 2 Gennaio 2020

Ho degli amici
chi più chi meno felici
o feriti
tra madri, figli nipoti
e chissà.
Scendiamo tra le rapide
impetuose della vita
tutti insieme a pagaiare
per giungere a valle
il più tardi possibile
senza farci troppo male.
Ci giochiamo la mano
che la sorte ci ha dato
non troppo incattiviti
siamo amici
e ci regaliamo il tempo
per un bicchiere in compagnia.
E così sia.

Articolo precedente:

Articolo successivo: