22 anni son tanti e diciamo, un po’ retorici, che sembra ieri…

di Lauro Venturi il 22 maggio 2014

Prendendo a prestito una bella canzone di Guccini ricordo con lucidità quel sabato 23 maggio di ventidue anni fa,
Ha ragione la vedova di Antonio Mortinaro, capo scorta di Falcone spappolato insieme al giudici, alla moglie, ai colleghi Schifani e Dicillo, quando dice Basta! a pelose commemorazioni. Se si vuole onorare questi morti occorre rendere trasparente ciò che oggi, anche con la responsabilità delle altissime cariche dello stato, è ancora sepolto sotto quelle macerie.
Condivido questo video, sobrio e inappellabile, visionabile cliccando sulla fotografia del giudice Giovanni Falcone.
FALCONE

Articolo precedente:

Articolo successivo: