L’autunno che adesso è arrivato…

di Lauro Venturi il 6 ottobre 2012

Un cane che latra, un trattore che ara. Lontani. Ormai come l'estate che sussurra un tiepido caldo da ricordare. Ma si sta proprio bene.

Vecchie piante, che hanno regalato prugne meravigliose e fiori bellissimi sono giunte alla fine. Ma regalano ancora un paio di sedili naturali…

 

…sui quali osservare, leggere o anche fare niente.

Poi la legna si accatasta in attesa di un'altra estate, quando la si taglia e la si preparara per il camino d'inverno.

 

 

Articolo precedente:

Articolo successivo: