Che bella sera

di Lauro Venturi il 28 aprile 2018

Fino a pochi giorni fa
la quercia sembrava secca.
Ieri d’improvviso
ho visto le sue foglie verdi
scagliate nella luce serotina.
Lassù la luna osservava tranquilla
questa incommensurabile
pace
che asciugava
un’altra giornata di fatiche.

Articolo precedente:

Articolo successivo: