Cigni neri o brutti anatroccoli?

di Lauro Venturi il 18 ottobre 2017

Care e cari Naviganti, eccomi con la pillola autunnale della rubrica di Persone & Conoscenze.
Questa volta parliamo di Talenti, evitando il più possibile di farne una questione di moda.
L’efficienza organizzativa e la creatività devono sicuramente convivere per un successo sostenibile del proprio business, a volte però si corre il rischio di confondere la creatività con un disordine non sempre generatore di idee.

Clicca sull’immagine che segue per leggere e scaricare l’articolo (il cui titolo è tratto da “Il cigno nero” di Nassim Taleb) e buona lettura!

Articoli precedenti

Articolo precedente:

Articolo successivo: