Ferragosto tra monti e parole

di Lauro Venturi il 15 Agosto 2020

Ferragosto di montagna , come sempre.

Dopo aver camminato, o anche durante una sosta durante la salita, mi piace scrivere. É un’abitudine antica che risale a quand’ero adolescente e placava il vulcano delle cose che avevo da dire.
Ho iniziato scrivendo le classiche poesie adolescenziali, poi tante lettere, qualche racconto  e diversi libri. Dal 1972 tengo con buona costanza un diario nel quale riporto le mie riflessioni.

Articolo precedente:

Articolo successivo: