Grazie Professore!

di Lauro Venturi il 4 giugno 2018

Apprendo oggi che, alla fine di ottobre, è venuto a mancare il professor Gianfranco Piantoni. Rappresenta uno dei miei Maestri più importanti, lo incontrai nei lunghi anni di formazione alla SDA Bocconi. Ho ancora tanti suoi appunti ed abstract di libri fondamentali che mi fece conoscere: appunti scritti a mano, con una calligrafia ordinata e bella.
Partecipai, ormai alcune ere fa, ai suoi primi seminari per manager nei quali coinvolgeva persone apparentemente distanti dal mondo aziendale: generali, storici, sportivi…
Mi ricordo quando, pranzando nella mensa della SDA Bocconi, mi disse: “Invidio i miei colleghi della Sorbona perchè pranzano con medici, farmacisti, fisici, chimici, umanisti…: io solo con economisti“.
Grazie a lui conobbi non superficialmente Claudio DeMattè.
Lo chiamai alla terza convention di Sixtema e lì imparai ad usare fotografie ed immagini per sviluppare metafore ad alto impatto emotivo nelle presentazioni.
Rimanemmo in contatto fino ad alcuni anni fa e in una delle ultime mail mi illuminò con una delle sue sintesi sconvolgenti sulle cause dei problemi finanziari che stavano incastrando il mondo.
Paolo Conte canta: “Il Maestro è nell’anima e dentro all’anima per sempre resterà“: che dire, ringrazio di cuore Gianfranco Piantoni per il rigore e l’umanità che ha sempre avuto. Grazie Professore!

Articolo precedente:

Articolo successivo: