L’Amministratore (De) Legato

“Un’esplorazione del mondo delle piccole e medie imprese condotta da un osservatore di eccezione: il consulente, formatore, coach e manager di lungo corso Lauro Venturi che, dopo una vita di lavoro nel settore delle «public company», approda nel 2015 in un’azienda padronale del settore manifatturiero per ricoprire il ruolo di amministratore delegato.

Amalgamando insieme considerazioni generali e vicende vissute, Venturi ripercorre questa esperienza in un agile libro che è insieme racconto autobiografico e utile saggio nel quale emergono luci e ombre della piccola e media imprenditoria, tipica e più importante espressione del contesto economico italiano. Dalla dialettica manager-titolare al paradosso della delega (“delegare è impossibile però bisogna provarci”), dai vizi delle business school alle mai abbastanza esplorate virtù dei nuovi modelli di leadership, passando per la formazione delle figure più giovani (ma anche il reskilling di quelle senior), i falsi miti delle pmi, la grande sfida del passaggio generazionale”.

Dopo aver riportato la quarta di copertina, vi dico la mia. Questo libro racconta un’importante esperienza non solo professionale e indica anche una strada non tradizionale per rendere più manageriali le medie imprese padronali, un tesoro inestimabile dell’Italia e altrettanto poco sostenuto. Molto rilevante l’intervista di Adriano Montorsi, titolare dell’azienda nella quale ho maturato l’esperienza che sta alla base di questo saggio.

Un grande onore avere nuovamente con me, in questa avventura, Gianfranco Dioguardi (del quale è appena uscito “L’impresa enciclopedia“) e Francesco Varanini.