Novi di Modena, 8 ottobre 2010

La presentazione di Novi forse è stata una delle più belle e calde che mi siano capitate.
Lorena, che mi intervistava, aveva davvero letto il libro e ne ha colto lo spirito in maniera sorprendente.
Anche Marco, più orientato alle questioni economiche e di impresa, è stato un abile e piacevole conversatore.

Il rito degli autografi sul libro è stato piacevole e come sempre l’occasione per conoscere persone nuove, tra le quali una splendida insegnante in pensione, con gli occhi e la freschezza di una bambina.

Prima della presentazione ho partecipato alla fiaccolata per ricordare la sposa pakistana uccisa, proprio a Novi, dal marito e dal figlio perché difendeva la figlia da un matrimonio combinato. Tantissima gente. Tante donne, uomini e bambini pakistani. Parole sentite e misurate. Una speranza concreta.

Quando sono arrivato a casa, dopo un viaggio in auto con buona musica e pensieri nutrienti, ho trovato un cielo stellato che toglieva il fiato. Ho pensato che a tratti si può essere felici.