Rossana Rossanda: a ottantadue anni, che freschezza!

Questa sera, a “Ma che tempo che fa”, Rossana Rossanda.

Una lezione di classe e di stile.

Elegante, pungente, profonda, ironica.

Ogni concetto faceva vedere lo spessore che stava dietro a quella persona così bella.

Ad ottantadue anni compiuti da pochissimi giorni, dice: “Non credete a chi vi dice che la vecchiaia è bella. di bello io non ci trovo niente, ma la vecchiaia non è nemmeno ritirarsi, proprio no!”.

E parla in modo dritto, senza rinnnegare niente e senza l’arroganza di chi sa come si fa e come si dice.

Ho condiviso praticamente tutto quello che ha detto.

A Natale i miei colleghi mi regalarono il suo libro “La ragazza del secolo scorso”, forse anche perchè sul retro c’era bene in vista la frase: “Il racconto di una vita: la politica come educazione sentimentale”.

Io non ho mai fatto politica attiva, ma ho ammirato quella donna per la sua intelligenzaa, la sua determinazione e la sua ferma dolcezza.

Commenti

I commenti a questo articolo sono chiusi