Talenti, persone che fanno la differenza

La scoperta e la gestione dei talenti rappresenta un vantaggio competitivo enorme nella cosidetta “economia della conoscenza”, ma richiede anche attenzioni e capacità di direzione e leadership non indifferenti. Proprio giovedì scorso ho partecipato ad un interessante convegno di Manager Italia sulla leadership, con relatori davvero di spessore, e leadership e talenti sono molto correlati.

Per questo segnalo con piacere che il 25 e il 26 maggio prossimi, a Cervia, si terrà il Congresso AIDP, Associazione Italiana per la Direzione del Personale, della quale sono socio. Lo scorso anno, a Bari, fu molto interessante e anche quest’anno promette bene: riflessioni e contributi su come lavorare al meglio con le persone, che rappresentano davvero e senza infingimenti la leva competitiva principale.

Il vice presidente nazionale è il presidente del gruppo regionale emiliano romagnolo, Isabella Covili Faggioli, che ho avuto la fortuna di conoscere in occasione della presentazione de “L’educazione sentimentale del manager” alla libreria Feltrinelli di Bologna.

Consiglio davvero a tutti quelli interessati di gestione e sviluppo del personale di partecipare a questa due giorni, che per altro regala anche qualche momento di piacevole intrattenimento.

invito

Commenti

I commenti a questo articolo sono chiusi