A primavera la vita dirà la sua

Il babbo elaborava sempre troppe cose contemporaneamente. Si placava, solo in parte, a casa sua. Il pulito vento di marzo lo cullava: “Si sta proprio bene, il verde ha una tinta molto carica, poi ci sono le viole e le primule… Nonostante tutto, in fondo, anche quest’anno torna primavera e un po’ questo rassi­cura”.

tratto da “La vita dirà la sua” di Lauro Venturi, incontri Editrice, 2020

Commenti

Questo articolo ancora non ha commenti. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *