La lezione (disattesa) di super Renzo Piano

Care e cari Naviganti, con piacere vi propongo un interessante articolo del prof. Gianfranco Dioguardi, della cui amicizia mi onoro e che sarà con me alla presentazione del mio ultimo libro “La vita dirà la sua”, domenica 22 novembre al pomeriggio. La foto che segue è del 2005, alla presentazione de “L’educazione sentimentale del manager“. Lo conobbi però nel 1994, quando lo invitai – insieme all’ex presidente BNL Nerio Nesi – alla convention della società di consulenza che da anni dirigevo.
Tornando all’articolo, Dioguardi riflette sul sobrio discorso che Renzo Piano ha fatto in occasione dell’inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio di Genova. L’articolo diventa subito una vera lectio magistralis perché, alla sua sterminata cultura, Dioguardi unisce un’esperienza imprenditoriale vissuta sulla propria pelle, quando per anni guidò un’eccellente azienda di costruzioni. A solo titolo di esempio, costruirono la galleria del vento della Ferrari e realizzarono con successo la ”Scuola Cantiere” a Lione (dove, già negli anni Novanta, Dioguardi introdusse moderne tecniche di progettazione e di realizzazione di interventi restaurativi).
L’articolo segue un filone ben noto a chi segue il Professore e ha letto, ad esempio, “Ripensare la città”, “Nuove alleanze per il terzo millennio” e il recente “City School, una scuola nuova per nuove competenze urbane”.

Da leggere e rileggere, senza dubbio!

Commenti

Questo articolo ancora non ha commenti. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *