Trapasso

Si chiudono
i cancelli dell’estate.

Ce lo hanno detto
i ciclamini
e le nuvole
sempre più scure.
Ce lo sentiamo anche
addosso.

Con morbidi colori
e temperature ancora
gradevoli
si apriranno
piano i cancelli dell’autunno.

Poi pioggia e nebbia
e freddo
ci faranno sperare
di non stare troppo
come d’autunno
sugli alberi le foglie.

E nonostante tutto
tornerà ancora la primavera.

Soffia gentile
e senza pretese
la voglia di esserci ancora.

Commenti

Questo articolo ancora non ha commenti. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *