Secondo vignolese al festival internazionale di poesia Citta di Vignola

Al Concorso internazionale di Poesia città di Vignola, che si tiene all’interno della 38. Festa dei Ciliegi in Fiore e vede la partecipazione di diverse centinaia di poeti italiani ed anche stranieri, con “E’ primavera” sono arrivato secondo. Attenzione, il mio componimento non è entrato tra le prime quaranta opere classificate, ma secondo tra quelle di vignolesi. Lo scorso anno, con “Invecchiare” ero arrivato primo, sempre tra i partecipanti di Vignola, quindi potevo chiedermi, scimmiottando Giulio Cesare, se era meglio essere il primo in un piccolo paese delle ciliegie o il secondo a livello nazionale: quest’anno sono secondo anche nel piccolo paese, per cui…

Scherzi a parte, partecipo sempre con grande leggerezza, buttando giù qualche riga che poi non rivedo più di tanto. Mica sono un poeta, è che mi piace scrivere. Del poeta, ad esempio, non ho la pazienza di limare una piccola parola che può rendere meno armonico il testo: forse per questo mi piace più scrivere libri, c’è più spazio.

Comunque, mi ha fatto piacere questo riconoscimento e sabato 14 aprile alle ore 16,00, presso la nuova Biblioteca AURIS di Vignola di Via S. Francesco 165 sarò presente alle premiazioni.

Commenti

I commenti a questo articolo sono chiusi